fbpx

News corsi inglese Parma

Impara l'inglese con i corsi di lingua The BB's Way

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su corsi in partenza e novità

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox o la spam per confermare l'iscrizione

Livelli avanzati di Inglese: B2 e C1, quale ti conviene raggiungere?

News Magazine Lunedì, 23 Gennaio 2023

Livelli avanzati di Inglese: B2 e C1, quale ti conviene raggiungere?

Molto spesso annunci di lavoro e requisiti per l’accesso a corsi di studio presentano la dicitura “Inglese livello B2”. Meno spesso invece leggiamo tra i requisiti l’inglese livello C1, anche se non è impossibile trovarlo.


Ma cosa vuol dire avere un livello B2 o un livello C1 in realtà? Vuol dire essere considerati un “utente indipendente”, nel caso del B2, o un “utente competente” nel caso del C1. Insomma, questi livelli definiscono le tue capacità nell’utilizzo della lingua inglese.

Cosa sono i livelli B2 e C1?

Abbiamo già parlato dei diversi livelli di padronanza delle lingue in questo articolo, ma andiamo ad analizzare in maniera più approfondita le differenze che ci sono tra due dei più avanzati: il livello B2 e il livello C1.


Il Common European Framework of Reference (CEFR), o Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER), che viene utilizzato per misurare le capacità di utilizzo di una lingua straniera, descrive una persona con livello B2 come un "utente indipendente" ed una persona con livello C1 come un "utente competente".


Non molto chiaro forse il significato di queste due descrizioni: quali sono le differenze effettive tra questi due livelli di inglese?



Inglese Livello B2

Chi parla una lingua straniera a livello B2 è considerato fluent ed è in grado di usare l'inglese con sicurezza per tutte e quattro le abilità: scrittura, conversazione, ascolto e lettura. Questo livello è sufficiente per vivere, lavorare o studiare in un Paese anglofono.

Chi raggiunge questo livello di padronanza è in grado di usare l'inglese in modo fluente in contesti familiari, come fare la spesa, incontrare persone e parlare di sé; riesce a capire la lingua quando viene parlata a una velocità standard e senza troppi slang ed è in grado di scrivere testi chiari e ben organizzati su argomenti di interesse o nel proprio settore di lavoro o di studio.

Le persone con livello B2 sono in grado di capire la maggior parte dei testi contemporanei (come gli articoli di giornale) e di comprendere i punti principali di testi più dettagliati e tecnici. A questo livello si ha un lessico medio di 4.000 parole.

 

Inglese Livello C1

Giunti al livello C1 non si impara molto di più a livello grammaticale: si tratta piuttosto di saper riconoscere le sottigliezze proprie della lingua. Per esempio, le persone che hanno raggiunto questo livello hanno un lessico medio di 8.000 parole, il doppio delle persone al livello B2.

Gli utenti di questo livello sono in grado di scegliere come esprimersi, sia in maniera scritta che parlata, utilizzando una varietà di frasi idiomatiche adatte alla situazione; possono usare l'inglese ogni giorno al lavoro o in un ambiente accademico (professionalmente o per studio), fare presentazioni in inglese e rispondere a domande relative ad esso.

Gli utenti avanzati hanno ormai una certa familiarità con la lingua e riescono a scegliere istintivamente un linguaggio naturale quando parlano; non hanno più alcun problema nel comprendere argomenti sconosciuti sia leggendoli su un libro, un giornale o online, che ascoltandoli in situazioni come conferenze, riunioni o anche in TV e in molte altre situazioni.

Le persone con un livello C1 comprendono bene le sfumature, sono in grado di capire e fare battute e sono efficaci negoziatori nella lingua.



Certificazioni B2 e C1

Quando sai di avere raggiunto un certo livello? Per definire la padronanza della lingua esistono esami che, una volta superati, ne certificano il livello. Questi esami non sono obbligatori a meno che non si debba provarne il raggiungimento perché richiesto da istituzioni e datori di lavoro.

Le certificazioni sono molteplici, anche se le più comuni sono quelle Cambridge (ne esistono comunque molte equivalenti).

L’esame di certificazione del B2 è il First: Questa certificazione prova che si sono raggiunte le abilità di lingua sufficienti per vivere indipendentemente in un paese anglofono o studiare in lingua.

L’esame di certificazione del C1 è il CAE: Questa certificazione di alto livello dichiara che si è in possesso delle abilità linguistiche che alcune università e datori di lavoro richiedono.



Che livello devo raggiungere, il B2 o il C1?

Non esiste quindi un obiettivo unico per gli studenti, ma ognuno si deve porre il proprio, in base sia al proprio punto di partenza e alle proprie necessità. Mentre il livello B2 è sufficiente per lavorare o studiare in lingua inglese, il raggiungimento del livello C1 certifica un vero e proprio miglioramento delle capacità ed aumento delle prospettive di carriera e apre a un nuovo mondo, lontano dai libri di testo, utilizzati in maniera sempre più superficiale, di esperienza reale e quotidiana del vivere in una società anglofona.

Anche se si tende ad “accontentarsi” del B2, è consigliabile invece proseguire negli studi, anche perché è importante ricordare che i livelli non si mantengono nel tempo, ma se la lingua non viene utilizzata regolarmente, le capacità si riducono. Meglio quindi continuare ad allenarsi: come fare? Iscrivendoti ad uno dei nostri corsi!

The BB’s Way - Inglese Parma organizza corsi di inglese per tutti i livelli, anche i più alti! Con noi avrai sempre la certezza di confrontarti con insegnanti competenti e preparati che ti accompagneranno lungo il percorso!

Per conoscere il tuo livello di inglese, prenota oggi stesso il tuo Placement Test scrivendoci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e scopri da dove parte il tuo viaggio.

Le iscrizioni ai nostri corsi avanzati di inglese sono ancora aperte!

Ti aspettiamo!

 

 

Seguici sui nostri social!