fbpx

News corsi inglese Parma

Impara l'inglese con i corsi di lingua The BB's Way

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su corsi in partenza e novità

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox o la spam per confermare l'iscrizione

Back to school! Imparare l'Inglese giocando!

News Venerdì, 23 Settembre 2022

Back to school! Imparare l'Inglese giocando!

Are you ready? Let’s go!

La nostra insegnante, Carolina, ha pensato di condividere con voi questa attività che usa sempre durante le sue lezioni, adatta per insegnare l’inglese a bambini dai 3 fino ai 10 anni aumentando man mano la difficoltà.

L’attività che vi proponiamo oggi è studiata per far memorizzare il nome di tanti oggetti necessari a scuola.

 

Vi serviranno tre fogli A4, forbici, matite e colori.

Scegliete alcuni oggetti scolastici che potete trovare nello zaino.

Carolina oggi ne ha scelti 5:

  • pen
  • pencil
  • book
  • ruler
  • rubber

 

Creiamo le nostre flashcards

Preparate un numero di fogli/cartoncini che diventeranno le carte. Mostrate l’oggetto ai bambini pronunciando il suo nome in inglese: la matita quindi non sarà più “matita” ma “pencil”.

Chiedete ai bambini di disegnare e colorare la matita su uno dei fogli che avete ritagliato: nel fare questa richiesta, a “disegna una matita” preferite “disegna una pencil” mostrando l’oggetto, o meglio ancora “draw a pencil” eseguendo voi stessi l’azione su un foglio separato.

Ripetete per tutti gli oggetti che avete scelto e presto avrete le vostre coloratissime flashcards!

 

Come giochiamo con le flashcards?

Mettetevi di fronte ai vostri bambini, seduti a tavola o per terra, dove vi piace di più e disponete le vostre flashcards sul tavolo davanti a loro.

Ripetete più volte il nome degli oggetti nelle figure indicandole, chiedendo ai bambini di ripetere a loro volta. Queste istruzioni, date in modo semplice e visivo, permetteranno ai bambini di capire anche se viene usato solo l’inglese!


Per esempio, se dite semplicemente “Listen and repeat”, avvicinate la mano all’orecchio prima e poi fatela girare davanti alla vostra bocca. Potrebbe non essere chiara la prima volta che lo fate, ma, non appena inizierete l’esercizio, lo sarà sicuramente.

Quando i bambini sembrano essere più sicuri dei nomi degli oggetti - avranno in realtà memorizzato per ora solo una sequenza di suoni - chiedetegli di chiudere gli occhi.

Anche in questo caso fatelo in maniera visiva, chiudendo a vostra volta gli occhi con le mani. Quando i bambini avranno chiuso gli occhi, rimuovete una carta dalla fila, nascondendola, e chiedete “What’s missing?”.

Il bambino riuscirà a dirlo, in italiano, ma dovrà fare lo sforzo ulteriore di recuperare il suono dalla sua memoria. Fate vedere la carta rimossa solo quando viene detto il nome giusto o un suono che si avvicini.

Ripetete a vostra volta con la giusta pronuncia. Poi ripetete con tutte le altre carte. Può essere utile ogni tanto, ripetere l’ordine delle carte, soprattutto all’inizio!

 

Questo è un gioco molto semplice, ma che deve essere ripetuto più volte prima che il bambino riesca a memorizzare tutti i nomi degli oggetti.

Potete abbellire poi le vostre flashcards colorandole e attaccandole a un cartoncino colorato; se volete le potete anche plastificare così saranno sempre pronte e riutilizzabili!

 

Tutto qua?

Assolutamente no! Questo è solo uno dei mille giochi che si possono fare con le Flashcards! Carolina le usa sempre durante le sue lezioni!

Vuoi venire a giocare insieme a noi? I nostri corsi Very Young Learners (bambini 3-5 anni) e Young Learners (bambini 6-11 anni) sono in partenza!

Non perdere questa occasione! Visita il sito Inglese Parma e contattaci oggi!

Let’s play together!

 

Seguici sui nostri social!